Montefiore Conca e l’incantevole Rocca Malatestiana

Montefiore Conca e l’incantevole Rocca Malatestiana

Passeggia tra le stanze della Rocca di Montefiore Conca.
Un luogo suggestivo che incanta lo sguardo di ogni visitatore, al suo interno grandi saloni, affreschi e un racconto di una entusiasmante storia d’amore.
Tutto diventa più magico quando le mura del castello in cui ti trovi sono state lo scenario di travolgenti passioni… Si racconta infatti che la figlia di Ungaro Malatesta, il signore di Montefiore, dopo la morte prematura di suo marito, rimase vedova e conobbe proprio qui un lanciere di origine tedesca di nome Ormanno, fu amore a prima vista!
Soltanto che a palazzo questa relazione non veniva ben vista, così lo zio di Costanza assoldò un sicario per uccidere i due amanti. L’episodio più suggestivo? Ancora oggi si narra che le anime dei due giovani vaghino per il castello.

Al di fuori della rocca si trovano le mura e l’antica Porta Curina, l’accesso al borgo fortificato, oggi sala del consiglio comunale. Il punto di partenza per avvicinarti al centro storico, ammirare le chiese o farti conquistare dai panorami che si godono dai punti più alti del paese. Davanti a te si apriranno le colline romagnole in tutto il loro splendore, dalle valli al mare sarà come trovarsi di fronte a un pittoresco quadro.

Pubblicata il 05/10/2021

Torna alla pagina precedente